Anche le

balene

adorano le isole Canarie

Le Canarie sono una destinazione che attrae ogni tipo di visitatore… inclusi i cetacei! La ricchezza dei suoi fondali e l’eccellente temperatura delle sue acque attraggono assiduamente una grande varietà di fauna marina. Il vantaggio principale delle isole rispetto ad altri luoghi è che nell’arcipelago questi cetacei vi si sono stabiliti in modo permanente!
Vicino alle isole Canarie si possono trovare fino a 26 specie diverse, dalla grandiosa balena azzurra ai simpatici delfini. E la loro presenza è così vicina alle coste che le isole sono diventate il luogo più importante d’Europa per numero di persone che si dedicano all’osservazione dei cetacei in libertà.
/Specie
più comuni
La percentuale di avvistamento nelle Canarie è assai elevata. Tra le specie residenti le più comuni che si possono individuare sono la balena pilota (globicefalo di Gray), i tursiopi e le megattere, alcune delle quali vivono in colonia permanente nell'arcipelago, in attesa del tuo arrivo.
Delfini
Vedere i delfini durante una gita in mare è diventata una consuetudine. Le isole ospitano fino a 6 specie diverse di questo mammifero considerato uno dei più intelligenti del mondo. Sono estremamente cordiali, infatti, quando ci s’imbatte in loro, è facile che ti si avvicinino e t’invitino a giocare.
Calderone (balena pilota)
È uno dei Delphinidae più grandi che esistano e si trova comunemente sulle coste delle Canarie, dato che una colonia di grandi dimensioni si è stabilita in modo permanente nell’arcipelago. Sono molto amichevoli e viaggiano sempre in gruppo o famiglia, per cui puoi vederne diversi alla volta. È anche molto probabile vederli giocare tra di loro o con le imbarcazioni.
I balenotteri
Sono la famiglia più abbondante e particolare di balene, e includono la megattera, abitante delle coste canarie. Può arrivare a misurare fino a 16 metri di lunghezza ed è facilmente riconoscibile (e visibile) per il suo dorso. Questo grande mammifero ti lascerà a bocca aperta quando emergerà alla superficie per salutarti.
Capodoglio
Si dice che il capodoglio possa arrivare fino a 20,5 metri di lunghezza, il che lo rende uno dei più grandi mammiferi del mondo. Può immergersi fino a 3 km di profondità e per 35 minuti di seguito, alla ricerca di cibo. Se riesci a vedere questo gigante del mare, ti sentirai decisamente insignificante al suo fianco.
Il benessere dei
/cetacei
viene prima
Le imbarcazioni che ti portano a vedere le balene e i delfini esibiscono il distintivo Blue Boats, nel rispetto delle leggi che garantiscono una vita piena e felice ai cetacei che abitano le acque delle Canarie. Attività quali dargli da mangiare o fare il bagno insieme a loro non sono permesse durante la traversata, affinché possano continuare a vivere nel loro habitat in piena libertà.
Costa Sud
Tenerife
Le acque del sud-est dell’isola di Tenerife sono uno spazio privilegiato per l’osservazione dei cetacei in libertà. La loro presenza vicina alla costa ha fatto di Tenerife il primo luogo in Europa per numero di persone che riescono ad avvistare i cetacei in libertà. Qui se ne possono vedere fino a 21 specie differenti, dalla balena azzurra all’orca. Ci sono due popolazioni di cetacei residenti: il globicefalo di Gray e i tursiopi, che si possono vedere nell’80 % dei giorni dell’anno.
Uscite in barca
a Tenerife
Costa Sud
Gran Canaria
Piccoli cetacei come i delfini frequentano le acque a sud dell’isola di Gran Canaria, nella zona di Puerto Rico, per godere della tranquillità e dell’ossigeno che portano i freschi alisei. La loro attività inizia con i primi raggi di sole, quando le loro pinne spuntano in superficie. Il loro avvistamento diventa l’attrazione del giorno, alla quale partecipano gente del posto e turisti. Varie imbarcazioni programmano escursioni marittime con le necessarie misure di sicurezza e personale esperto a bordo.
Uscite in barca
a Gran Canaria
Costa di Tazacorte
La Palma
Alcuni dei migliori avvistamenti di grandi e medi cetacei in libertà nelle acque delle isole Canarie, si fanno dal porto di Tazacorte, sulla costa occidentale dell’isola di La Palma. Varie rotte percorrono ogni giorno alcuni degli itinerari marini frequentati da animali come balene e delfini, con una percentuale di successo di avvistamenti del 90%. Il mare di La Palma è anche un ottimo posto per l’avvistamento dei capodogli.
Uscite in barca
a la Palma
Costa di Valle Gran Rey
La Gomera
Salpando dalla costa di Valle Gran Rey, le acque del sud dell’isola di La Gomera offrono delle stupende occasioni di avvistamento di cetacei che nuotano in libertà. In queste zone marittime transitano con altissima frequenza grandi mammiferi marini, come i delfini stenella, delfini comuni e tursiopi, così come diversi tipi di balene, capodogli e balenottere di Eden. Durante queste escursioni, sempre accompagnati da personale esperto, i passeggeri possono osservare anche le tartarughe marine.
Uscite in barca
La Gomera