Una meta tra
le stelle
Le isole Canarie sono una destinazione astro-turistica unica, dato che è uno dei migliori luoghi al mondo per osservare le stelle in qualsiasi periodo dell’anno, grazie alla sua posizione geografica privilegiata e alla nitidezza dei suoi cieli protetti.

Che sia in uno dei suoi grandi osservatori internazionali, o in un’escursione notturna con una guida professionale, sulle isole potrai sentirti più vicino che mai all’universo. Fissa una stella per scoprire in essa il tuo futuro ed esprimi un desiderio.

E chi lo sa, magari si compie.
/
Cieli
protetti
La brezza degli Alisei e l’inversione termica che generano, impedisce la formazione di nubi. Per questo i cieli delle isole Canarie sono i più limpidi e chiari d’Europa. Inoltre, sono protetti dalla Legge sulla Protezione della Qualità Astronomica degli Osservatori che controlla l’inquinamento luminoso, elettromagnetico e atmosferico, e regola le rotte aeree affinché niente impedisca l’osservazione delle stelle.
/
Osserva da vicino
l’universo
Le isole Canarie possiedono strutture astronomiche di grande importanza a livello mondiale, che si trovano a 2.400 metri sul livello del mare, come il Telescopio Gregor a Tenerife, il più grande d’Europa, o l’Osservatorio Roque de los Muchachos a la Palma. Entrambi i centri sono aperti al pubblico e vi si organizzano visite per far conoscere questa scienza a tutti.
Troverai anche diverse ditte che organizzano visite turistiche notturne guidate o sessioni di osservazione dei cieli da alcuni spettacolari belvederi.

Scopri subito tutte le costellazioni del cielo canario da questo planetario virtuale.
2 Riserve
Starlight
In testa alla lista delle destinazioni “Riserva Starlight”, alle isole Canarie troverai 2 zone che hanno ottenuto questo riconoscimento, assegnato ai territori che conservano intatta l’influenza luminosa naturale: l’isola di La Palma e le cime di Tenerife.
Volcán de San Antonio La Palma
Montaña de Guajara Tenerife
Inoltre, Tenerife dirige attualmente l’EU Sky Route, un progetto finanziato dall’UE che si propone di consolidare nuove mete astro-turistiche in Europa.
Il cielo delle
/
7 isole

La Palma

Situato a ovest dell'isola, il Belvedere di San Borondón offre una visione chiara della Stella Polare e delle costellazioni di Cassiopea e Cefeo.

Lanzarote

Durante le notti d'estate senza luna, dal belvedere di Peñas del Chache, a nord di Haría, si può vedere il Sagittario con la sua forma di teiera e lo Scorpione di colore rossastro.

Fuerteventura

Dal belvedere di Morro Velosa, si può individuare chiaramente la doppia V di Cassiopea e dell'Orsa Minore, con la Stella Polare a indicare il nord.

Gran Canaria

En Sul Piano di Garañón, a 1700 m. d’altitudine, si distinguono perfettamente Gemini, Auriga, Toro e Orione. Sono particolarmente adatte le notti di primavera.

La Gomera

Situato a 1.487 m. d’altitudine, El Alto de Garajonay è un punto panoramico naturale, ideale per osservare le costellazioni del Sagittario e dello Scorpione, grazie al basso inquinamento luminoso.

El Hierro

Fino al 1885 il Meridiano Zero passava per il Capo di Orchilla, e lì venne costruito il faro di Orchilla, il luogo perfetto da cui distinguere con chiarezza la costellazione del Toro.

Tenerife

Il belvedere di El Palmar, nel comune di Buenavista, è una posizione eccellente per l'osservazione di Orione e i suoi due cani, il Cane Maggiore e il Cane Minore, in particolare a fine anno.