NOTIZIE DI ULTIM’ORA |

Coronavirus (Covid-19)

La Graciosa

un piccolo tesoro

Piccola, tranquilla, senza asfalto, né inquinamento, natura incontaminata, spiagge paradisiache di acque turchesi e sabbia bianca, paesaggi austeri, appena abitata... Sì, anche se è difficile da credere, esiste un posto del genere a poche ore da qualsiasi città europea.

Contenido

A solo mezz'ora da Lanzarote, collegata grazie a moderne imbarcazioni che effettuano diversi viaggi di andata e ritorno al giorno, questo piccolo tesoro delle Isole Canarie è il sogno che diventa realtà dei viaggiatori in cerca di solitudine, relax e connessione assoluta con la natura.

Come il resto dell'arcipelago delle Canarie, anche La Graciosa gode di un clima eccezionale tutto l'anno, per cui ogni periodo è buono per godersi questo paradiso che fa parte del Parco Naturale dell'Arcipelago Chinijo e di una delle tre Riserve Marine esistenti alle Canarie, oltre a costituire un rifugio per numerosi uccelli marini.

Un'isola interamente protetta che invita al riposo, a prendere il sole e a bagni rivitalizzanti, a scoprire ogni angolo a piedi o in bicicletta, a degustare la cucina canaria in riva al mare... È molto più di un tesoro!

 

 

 

Contenido

Spiagge selvagge dalle acque turchesi

Le spiagge selvagge e solitarie, di sabbia bianca e acque turchesi, sono l'attrazione principale di La Graciosa. È sorprendente che, pur essendo un'isola così piccola, sia possibile visitare una spiaggia diversa ogni giorno durante la nostra permanenza.

Possiamo scegliere tra quelle che sono un po' più frequentate -a seconda del periodo dell'anno- e altre dove troveremo la solitudine più assoluta. Ce ne sono anche dalle acque tranquille, ideali per lo snorkeling, o con onde e correnti in cui bisogna essere più prudenti. Ce ne sono di sabbia bianca, dorata e di roccia vulcanica, creando dei contrasti di tonalità, laddove si mescolano, che sembrano irreali

Imagen
Playa La Francesa
Playa La Francesa
Contenido

La Graciosa in bicicletta

Uno dei modi migliori per esplorare La Graciosa è in bicicletta. Oltre ad essere un mezzo di trasporto rispettoso dell'ambiente -non dimentichiamoci che siamo in un territorio interamente protetto-, l'orografia pianeggiante dell'isola ci permette di scoprire i suoi splendidi angoli pedalando senza grandi difficoltà. I percorsi sono debitamente segnalati e non bisogna uscire dai sentieri battuti per evitare danni al mezzo naturale. Né dovremo preoccuparci della bici, poiché sull'isola possiamo noleggiarla per tutto il tempo che vogliamo, e goderci, così, una divertente esperienza. Forza, pedalare!

 

Contenido

Itinerari a piedi

Sull'isola sono presenti diversi sentieri che attraversano gran parte di un territorio dominato da austeri paesaggi vulcanici, dove non troveremo alberi o ombre per ripararci dal sole. Come avviene per i ciclisti, anche gli escursionisti dovrebbero evitare di uscire dai sentieri segnalati per non danneggiare questo fragile e prezioso ecosistema, in cui vivono specie endemiche che non sono presenti in nessun'altro luogo del pianeta.

I quattro principali itinerari di trekking ci portano fino a spiagge paradisiache od altri luoghi interessanti dell'isola, che sicuramente non lasceranno nessuno indifferente. Camminare tranquillamente lungo questi sentieri, mentre contempliamo uno splendido tramonto, è un'esperienza indimenticabile.

 

Un territorio dominato da austeri paesaggi vulcanici, dove non troveremo alberi o ombre per ripararci dal sole.

Contenido

La ricchezza dei fondali marini

I dintorni di La Graciosa conformano, insieme agli isolotti a nord di Lanzarote, una delle tre Riserve Marine delle Isole Canarie, una tutela istituita per preservare la ricchezza dei fondali marini in questa zona dell'arcipelago delle Canarie. È facile dedurre che l'isola è ideale per gli appassionati di immersioni, che trovano qui un'enorme diversità di specie di flora e fauna, nonché aspri paesaggi vulcanici sottomarini in cui abbondano grotte e tunnel.

Se immergerci in mare supera, però, le nostre aspirazioni, nessun problema, La Graciosa ci offre un'alternativa per non perderci queste meraviglie. Alcune spiagge dell'isola, quelle con acque calme, sono ideali per indossare maschera e boccaglio e godersi questo acquario naturale praticando snorkeling. Difatti, non è raro neanche vedere piccole imbarcazioni, del tipo barche a vela, ancorate vicino alla costa, con i loro passeggeri che prendono il sole in coperta o si tuffano nelle acque trasparenti alla ricerca della fotografia perfetta. E a vantarsi su Instagram!

 

Contenido

Contemplare La Graciosa dal mare

Ci accontentiamo di scoprire le bellezze di questa piccola isola in bicicletta o camminando lungo uno dei suoi sentieri? Ovviamente no. Dalla vicina Lanzarote o da Caleta de Sebo possiamo prenotare un'escursione in barca, e così, navigando vicino alla costa e in acque calme, ci godremo La Graciosa in un modo diverso.

Immaginiamo una piacevole gita su moderni catamarani, con pranzo incluso, mentre sentiamo sulla nostra pelle il tepore del sole e la rinfrescante e ristoratrice brezza marina, mentre osserviamo da vicino gli isolotti disabitati che conformano l'Arcipelago Chinijo, oltre a Montaña Amarilla e alla spiaggia La Cocina. Sì, sì, lo sappiamo, bisogna viverlo.

 

Imagen
Isla de La Graciosa
Isla de La Graciosa
Contenido

Non andartene senza aver provato…

Il pesce fresco è la specialità di questa piccola isola dell’Atlantico, accompagnato da altri prodotti della gastronomia canaria come papas arrugadas e mojo, essendo quest’ultima una salsa leggermente piccante tipica delle Isole Canarie.

Título

Para más información visita la web oficial de Turismo de Lanzarote