NOTIZIE DI ULTIM’ORA |

Coronavirus (Covid-19)

Cosa fare a giugno alle Isole Canarie?

Giugno è un mese ricco di celebrazioni che irradiano luce e colore: la magica notte di San Giovanni, i tappeti di fiori che riempiono le strade per il Corpus Domini, la spettacolare fioritura delle viperine... Con l'arrivo dell'estate, le isole si riempiono di vita e di feste in riva al mare.

Contenido

Il solstizio d'estate è vissuto con intensità anche alle Isole Canarie. In questa notte magica, non mancano i falò sulle spiagge, le sagre e i fuochi d'artificio in vari punti di Tenerife e Gran Canaria, dove la fiamma di San Giovanni è particolarmente ‘luminosa’.

Questa celebrazione ha anche un significato molto speciale per gli abitanti di Gran Canaria, poiché il 24 giugno, proprio il giorno di San Giovanni, Las Palmas de Gran Canaria celebra le sue Feste Fondazionali, con le quali commemora la sua fondazione ufficiale, avvenuta nel 1478. Lo storico e bellissimo quartiere di Vegueta diventa l'epicentro di una pluralità di attività culturali e spettacoli all'aperto, culminati da imponenti fuochi d'artificio che vengono lanciati dalla spiaggia di Las Canteras e dalla musica più vivace.

Contenido

Il Corpus Domini è un evento imperdibile per chiunque visiti l'arcipelago a giugno. Il giovedì del Corpus si celebra alle Isole Canarie in un modo molto speciale: riempiendo le strade e le piazze di tappeti fatti a mano con fiori, sabbia dipinta e semi, che trasformano il freddo asfalto in un manto tappezzato da una moltitudine di colori.

Il centro storico di La Orotava, a Tenerife, si riempie di fiori e di colori. Sono autentiche opere d'arte effimere, create con petali e semi di tutte le sfumature, minuscole foglie di erica o corteccia d'albero. Tra tutte, suscita vera meraviglia quella che ricopre la Plaza del Ayuntamiento, enorme e realizzata con sabbia vulcanica colorata, portata direttamente dal Parco Nazionale del Teide. Non dimenticare di salire sul balcone del municipio per contemplare questa meraviglia, che è stata protagonista del libro "Guinness dei Primati".
 

 

Contenido

Prima dell'inizio dell'estate, inizia uno degli spettacoli naturali più sorprendenti dell'arcipelago: la fioritura della viperina, una vera e propria esplosione di bellezza che inonda di colore il paesaggio canario e non lascia indifferente chi lo contempla.

Questa pianta endemica chiamata ‘l’orgoglio di Tenerife’, che può raggiungere i tre metri di altezza, punteggia elegantemente di rosso il Parco Nazionale del Teide. E sebbene quella rossa sia la più comune, vi sono anche viperine bianche e blu di grande bellezza, che meravigliano il visitatore. Uno spettacolo delicato, magico e irripetibile che vale la pena vivere.