NOTIZIE DI ULTIM’ORA |

Coronavirus (Covid-19)

Cosa fare a maggio alle Isole Canarie?

Maggio rappresenta il ponte tra la primavera e l'estate, una delle stagioni migliori per camminare e percorrere i sentieri delle Canarie, affacciarsi dai suoi belvedere e contemplare i paesaggi carichi di colore. Un mese perfetto per godersi la natura, le spiagge con acque calme e le buone temperature delle isole, con una media di 20ºC. Queste date sono ideali anche per gli amanti delle feste popolari, come le “romerías” che si svolgono in tutte le isole.

Contenido

Nelle Isole Canarie ci sono numerosi sentieri per sfruttare quelle scarpe da trekking. Percorsi con i quali è possibile farsi strada in una grande diversità di paesaggi e contrasti. In pochi chilometri, l'altitudine può cambiare radicalmente, e con essa il paesaggio, la fauna e la flora presenti sui molteplici percorsi, adattati a tutti i livelli di difficoltà.

Contenido

I fiori sono uno dei simboli della primavera e, in particolare, della Festa della Croce, che si celebra il 3 maggio. Questo festival è profondamente radicato nell'arcipelago, in particolare nel capoluogo di Tenerife, Santa Cruz, nella località turistica di Puerto de la Cruz, e a Santa Cruz de La Palma. Le città vengono addobbate con belle croci di fiori disposte lungo le strade, piazze, viali e portoni, diventando quasi delle opere d'arte, ed uno spettacolo bello ed allegro che si rinnova ogni anno, e attorno al quale si celebrano feste con balli, mercatini dell’artigianato e “romerías”.

 

Contenido

Il Lotus hillebrandii, conosciuto come Il “cuoricino” di La Palma, è una pianta endemica delle Isole Canarie che fiorisce a maggio. E lo fa in modo spettacolare, sotto forma di piccoli grappoli gialli che crescono accanto alla pineta del Parco Nazionale della Caldera de Taburiente, a La Palma. Dichiarato Riserva Mondiale della Biosfera dall'UNESCO, questo spazio naturale ospita una grande diversità di specie animali e vegetali.

Contenido

Uno dei giorni più significativi del mese e dell'anno è il 30 maggio, la Festa delle Canarie, che commemora l'anniversario della prima sessione del Parlamento regionale. Una data in cui si svolge un gran numero di eventi culturali, folcloristici, sportivi e sociali su tutte le isole. Una giornata per rivendicare il sentimento e l'identità delle Canarie e un ottimo pretesto per assaporare i piatti tipici più gustosi, e godersi la musica delle “parrandas” e i balli tradizionali in cui si indossa il costume tipico: il cosiddetto costume da “mago”.