NOTIZIE DI ULTIM’ORA |

Coronavirus (Covid-19)

Feste popolari alle Isole Canarie

C’è tanta altra festa oltre il Carnevale.

Le Isole Canarie sono famose nel mondo per i loro carnevali, durante i quali le strade straboccano di festosità e divertimento. Tuttavia, e nonostante non siano così conosciute a livello internazionale, nelle isole vi è un gran numero di celebrazioni popolari e tradizioni radicate che sono rimaste immutate negli anni o, addirittura, nei secoli.

Contenido

I visitatori e i turisti che giungono sulle Isole Canarie sono sempre più interessati alle sue feste popolari. Partecipare ad esse, scoprendo il fervore delle celebrazioni religiose o muovendosi al ritmo delle musiche e dei balli tradizionali, è un modo diverso per scoprire la cultura locale e saperne un po’ di più sul vero carattere delle Canarie, un carattere affabile e tranquillo.

Contenido

El Hierro
Ogni quattro anni, il primo sabato di luglio, l'isola di El Hierro celebra in grande stile la sua festa principale, una celebrazione in cui gli abitanti di El Hierro portano in processione la patrona dell'isola, la Madonna dei Re, dal suo eremo fino al capoluogo, Valverde. Quasi 28 chilometri di percorso allietati da decine di ballerini vestiti di bianco, con cappelli multicolori e danzando al ritmo di “chácaras” e tamburi.

Contenido

La Palma
Dichiarate di Interesse Turistico Nazionale, queste feste quinquennali, che si svolgono dal 1680, fanno di Santa Cruz de La Palma il centro di numerose celebrazioni che durano quasi due mesi. Appena l'Immagine della Madonna entra nella parrocchia di El Salvador, in Plaza de España, iniziano gli eventi che attraggono migliaia di persone che giungono sull'isola per godere dei concerti, balli, “romerías” e, soprattutto, della magia emanata dall’evento principale: la Danza dei Nani, che ballano tutta la notte per le strade, al ritmo di una vivace polka, fino ad arrivare, quasi all'alba, alla Barca della Vergine.

Contenido

La Gomera
Anch’essa celebrata ogni cinque anni, in questa tipica festa religiosa, la Madonna di Guadalupe, patrona dell'isola di La Gomera, è accompagnata da una moltitudine di barche da pesca dal suo santuario, a Puntallana, fino al capoluogo, San Sebastián, in una imponente processione marittima che mescola fervore e tradizione.

Contenido

Tenerife
Le strade di La Orotava, nel nord dell'isola, si animano di migliaia di persone che passeggiano per le strade variopinte, ricoperte da spettacolari tappeti di fiori, semi e sabbie colorate. Nella Plaza del Ayuntamiento, un maestoso tappeto allegorico del festival, realizzato con sabbie naturali provenienti dal Parco Nazionale del Teide, accoglie i visitatori.

Contenido

Gran Canaria 
Sebbene il 5 agosto sia la principale festa in onore della Madonna, ad Agaete, un giorno prima si celebra la Festa del Ramo, riconosciuta dal 1972 come Festa di Interesse Turistico Nazionale. Trasformata in uno dei principali simboli identitari dell'isola di Gran Canaria, attira migliaia di persone che si riuniscono e ballano per propiziare la pioggia, agitando un ramo tra le mani. I ballerini danzano in una curiosa marcia capitanata dai "cabezudos papahuevos", fino a raggiungere il santuario della Madonna delle Nevi, dove rivolgono l'offerta votiva.

Contenido

Lanzarote
L'isola di Lanzarote si veste con i suoi abiti migliori per celebrare questa “festa-pellegrinaggio” in onore della Madonna dell’Addolorata, popolarmente nota come Madonna dei Vulcani. Gente di tutta l'isola parte di primo mattino dai paesi, al suon di “timples” e chitarre, fino a raggiungere l'eremo dove si offrono prodotti e fiori alla Madonna. La Festa del Fuoco di Mancha Blanca è anche commemorativa di una data in particolare: il 31 luglio 1824, quando, secondo la leggenda, la Vergine fermò la lava del Timanfaya dopo aver ascoltato le preghiere dei suoi fedeli.

Contenido

Fuerteventura
È una delle feste più antiche celebrate nelle Isole Canarie e la più importante di Fuerteventura. Il suo evento principale, la “romería”, si svolge in onore di La Peñita, nomignolo affettuoso con il quale gli abitanti di Fuerteventura chiamano la loro patrona, a cui rendono omaggio nella processione, con musica e prodotti locali, fino al suo santuario. Non mancano le sagre, gli spettacoli musicali, i combattimenti di “Lotta Canaria” e altre attività culturali.

Contenido

Gran Canaria
Dichiarata di interesse turistico, si svolge il 12 agosto di ogni anno, nel quartiere Lomo Magullo, Telde, dove più di 15.000 persone si danno appuntamento per divertirsi e rinfrescarsi in piena estate, lanciandosi l'acqua che raccolgono con dei secchi da canali e fontane, mentre ballano al ritmo della musica. Una grande festa i cui seguaci aumentano sempre più.

Contenido

La Palma
Uno degli eventi più singolari che si svolgono nelle Isole Canarie è lo sbarco degli indiani a Santa Cruz de La Palma, una divertente ricreazione, tipica del Carnevale di La Palma, che commemora e caricaturizza gli abitanti delle Canarie che rientravano dalle Indie, in particolare da Cuba, e nella quale, vestiti completamente di bianco, gli abitanti dell'isola partecipano ad una colossale battaglia a colpi di borotalco mentre ballano al suono della musica cubana.