NOTIZIE DI ULTIM’ORA |

Coronavirus (Covid-19)

Centro storico di Arucas

Economia agricola: prima la cocciniglia e poi la banana
Situato nella regione settentrionale dell'isola di Gran Canaria, la cittadina di Arucas riflette il boom economico di cui godono le isole grazie all'agricoltura, in un primo tempo con la coltivazione della cocciniglia e oggi con la banana. Ricostruita dopo l'incendio che appiccarono gli spagnoli nel 1478 per sottometterla, ha ottenuto il titolo di città alla fine del XIX secolo. Dal suo nome “guanche”, Arehucas, è diventato famoso il marchio del rinomato rum locale, che viene prodotto in una fabbrica del XIX secolo. È aperta ai visitatori.
La chiesa di San Juan Bautista, ribattezzata cattedrale insulare
Nel patrimonio storico e artistico della città di Arucas spicca la chiesa di San Juan Bautista, tempio che gli abitanti hanno ribattezzato come cattedrale fin dalla sua ricostruzione nel primo Novecento. Di stile neogotico, custodisce un notevole tesoro artistico, con sculture di origine italiana e dipinti fiamminghi e andalusi. A cielo aperto merita una passeggiata per il parco Gourie e il giardino botanico di Las Hespérides, che è stato costruito nel 1880.
Historical heritage
Complesso storico
Tipo
Centro storico
Archeological sites
Public transport
Restoration
Shop/shopping
Touristic bus
Touristic info
Localidad
Arucas

TENERIFE

TENERIFE

GRAN CANARIA

GRAN CANARIA

FUERTEVENTURA

FUERTEVENTURA

LANZAROTE

LANZAROTE

LA GRACIOSA

LA GRACIOSA

LA GOMERA

LA GOMERA

LA PALMA

LA PALMA

EL HIERRO

EL HIERRO
Sustainability
Sostenibilidad
- Non lasciare rifiuti di alcun genere nell'ambiente, compresi i mozziconi di sigaretta. Gli avanzi di cibo contribuiscono alla proliferazione di roditori e gatti selvatici che rappresentano una grave minaccia per la fauna.
- Non gettare in mare oggetti o rifiuti di alcun genere.
- Rispetta gli animali, non disturbarli e non dar loro da mangiare. Se vedi un esemplare ferito, puoi telefonare al numero di emergenza 112. Non strappare fiori o piante.
- Non raccogliere, né portare via pietre o qualsiasi altro elemento dal mezzo naturale. Non modificare quest’ultimo neanche impilandole per realizzare le tristemente famose "torri".
- Rispetta e abbi cura del patrimonio storico e culturale del luogo, nonché dei diversi elementi dell'arredo pubblico (pannelli informativi, ringhiere, sedili, illuminazione...).
2
9
10 11 14 12
262
10045