NOTIZIE DI ULTIM’ORA |

Coronavirus (Covid-19)

Parco archeologico Cuevas de Belmaco

I primi graffiti scoperti alle isole Canarie
Era il lontano XVIII secolo quando vennero scoperti a Belmaco, nel sud-est di La Palma, i primi graffiti delle isole Canarie. Da allora, il luogo è diventato un punto di riferimento per tutti gli appassionati del passato dell’arcipelago. Dieci grotte naturali e una zona di incisioni rupestri – sulle quali esistono diverse interpretazioni – danno vita al complesso archeologico, oggi dichiarato Monumento Storico Artistico.
Un parco archeologico pieno di fascino
Il parco archeologico conta su numerosi servizi che aiuteranno il visitatore. Si consiglia di lasciare l’auto nel parcheggio e di dirigersi innanzitutto all’interessante centro di accoglienza per poi incamminarsi sul delizioso passaggio che conduce verso i diversi giacimenti, tutti spiegati tramite pannelli informativi. Al termine della visita si può trovare nel negozio del museo una bella esposizione di artigianato di La Palma.
Localidad
Villa del Mazo

TENERIFE

TENERIFE

GRAN CANARIA

GRAN CANARIA

FUERTEVENTURA

FUERTEVENTURA

LANZAROTE

LANZAROTE

LA GRACIOSA

LA GRACIOSA

LA GOMERA

LA GOMERA

LA PALMA

LA PALMA

EL HIERRO

EL HIERRO
Sustainability
Sostenibilidad
- Non scattare foto con il flash. Potrebbero danneggiare pezzi di valore artistico e culturale.
- Utilizza i cestini e, per quanto possibile, depositare i rifiuti precedentemente separati negli appositi contenitori. Non consumare cibo all'interno delle sale espositive.
- Fai attenzione allo zaino o alla borsa per non colpire alcun oggetto mentre ti muovi.
- Cerca di restare in silenzio o di parlare a bassa voce per non disturbare gli altri visitatori.
5
11
10 9 14
262
10045