NOTIZIE DI ULTIM’ORA |

Coronavirus (Covid-19)

Cammino di La Faya

Dal monte alla costa in cinque ore di trekking
Situato nella zona orientale dell’isola di La Palma, il cammino di La Faya permette di godersi un sentiero panoramico che collega le pinete alla costa. Anche se si può percorrere per intero, è possibile fare delle varianti al tragitto, unendolo a sentieri locali che si snodano nell’entroterra isolano. Con quattordici chilometri di lunghezza, questo sentiero per il trekking arriva a un’altitudine massima di 1.530 metri sul livello del mare. Interessanti, lungo il percorso, i diversi ecosistemi e la presenza del mare come riferimento per l’arrivo.
Vista panoramica sulla capitale dell’isola
Con una difficoltà media, il cammino di La Faya richiede un po’ di più di cinque ore, durata che aumenta di un’ora se si decide di farlo in senso contrario, vale a dire dal mare a Mazo, fino alla zona dei boschi di pino a El Paso. Durante l’escursione si cammina tra specie vegetali dell’isola e dal belvedere di La Faya si può ammirare il panorama delle località di Breña Alta, Breña Baja e Santa Cruz de La Palma, la capitale insulare.
Length
14,4 km
Localidad
El Paso - Villa de Mazo
Downloadable files selection
Archivos
Imagen Archivo
Título Fichero
Camino de la Faya
pdf

TENERIFE

TENERIFE

GRAN CANARIA

GRAN CANARIA

FUERTEVENTURA

FUERTEVENTURA

LANZAROTE

LANZAROTE

LA GRACIOSA

LA GRACIOSA

LA GOMERA

LA GOMERA

LA PALMA

LA PALMA

EL HIERRO

EL HIERRO
No te lo puedes perder
Imagen
Subtítulo
Camino de la Faya, La Palma
Título
Rifugio del Pilar

Il percorso ha inizio presso il rifugio del Pilar, da dove parte anche l'itinerario dei vulcani. Ci troviamo sul punto in cui comincia la dorsale della Cumbre Vieja, che si prolunga verso la parte meridionale dell'isola. La nostra discesa attraverserà il versante occidentale di questa catena vulcanica, che all'inizio è popolata da un bosco di pini delle Canarie.

Imagen
Subtítulo
Camino de la Faya, La Palma
Título
La Venta

Dopo aver attraversato una galleria di faggi, ci ritroveremo sul bordo della strada dove si trova una casa malridotta. Il suo stato precario cela un passato migliore, quando questo luogo era conosciuto come La Venta. Punto di passaggio obbligato tra i due versanti dell'isola, era luogo di riposo e di orientamento per individuare i quattro punti cardinali sul territorio isolano.

Imagen
Subtítulo
Camino de la Faya, La Palma
Título
Belvedere Faya

Questo belvedere offre una veduta eccezionale sul territorio di Las Breñas, che deve il suo nome alla presenza di zone boscose termofile molto frondose, oggi sostituite da aree coltivate. Da questo punto di osservazione vedremo perfettamente i due comuni di Las Breñas, Breña Alta e Breña Baja, con il capoluogo, Santa Cruz, in fondo.

Imagen
Subtítulo
Camino de la Faya, La Palma
Título
La Croce degli Acosta

Questa piccola croce bianca si trova su un'intersezione di strade nel tratto medio del sentiero della Faya. Vicino alla croce c'è una piccola pila per l'acqua che contribuisce a conferire un carattere quasi magico al posto. Anticamente era tradizione segnalare con croci i punti di intersezione di strade, o come atto votivo o in memoria di qualche evento di rilievo.

Imagen
Subtítulo
Camino de la Faya, La Palma
Título
Un bosco sempre in uso

Le zone basse del Monteverde (complesso di specie arboree della famiglia delle Lauracee) a La Palma sono ancora soggette a sfruttamento forestale, anche se meno intenso che in passato. Persiste anche il tradizionale uso di forcelle a sostegno delle viti, fatte con i legni del monte. La raccolta di carbone è invece scomparsa, perché anticamente si cucinava utilizzando il carbone vegetale prodotto dalla montagna.

Imagen
Subtítulo
Camino de la Faya, La Palma
Título
Croce a Mazo

Il 3 maggio si celebra la festa della Croce, in occasione della quale si decorano le croci disseminate lungo le strade dei diversi borghi del territorio, come nel caso del villaggio di Mazo. Tutti gli abitanti partecipano decorando le croci con tessuti, fiori, carta e anche gioielli.

Imagen
Subtítulo
Camino de la Faya, La Palma
Título
Hoyo de Mazo

Il paesaggio di Mazo è il risultato delle attività di coltivazione dei vigneti e di produzione del vino. Ci troveremo circondati da piccoli appezzamenti, in molti dei quali potremo osservare la modalità di coltivazione tradizionale su terreni pietrosi o "caletas", dove sotto spessi strati di pietre si cerca il suolo fertile scavando tracce per piantarvi le viti. Segno di identità di questo territorio sono anche le numerose costruzioni di pietra a secco coperte da tegole, la maggior parte delle quali sono piccole cantine familiari.

Imagen
Subtítulo
Camino de la Faya, La Palma
Título
Playa del Hoyo

L'itinerario termina sulla costa, presso un piccolo nucleo litoraneo formato da costruzioni utilizzate dagli abitanti di Mazo come seconda casa. Questa è la costa tipica di La Palma, con rocce basaltiche bagnate dal mare e una spiaggetta raccolta dove concludere questa escursione facendo il bagno se le condizioni del tempo e del mare lo consentono.

Sustainability
Sostenibilidad
- Non lasciare rifiuti di alcun genere nell'ambiente, compresi i mozziconi di sigaretta. Gli avanzi di cibo contribuiscono alla proliferazione di roditori e gatti selvatici che rappresentano una grave minaccia per la fauna.
- Rispetta gli animali, non disturbarli e non dar loro da mangiare. Se vedi un esemplare ferito, puoi telefonare al numero di emergenza 112. Non strappare fiori o piante.
- Non raccogliere, né portare via pietre o qualsiasi altro elemento dal mezzo naturale. Non modificare quest’ultimo neanche impilandole per realizzare le tristemente famose "torri".
- Non attraversare spazi non consentiti e rispettare la segnaletica dei sentieri. Uscire dai percorsi autorizzati provoca danni all'ambiente e può essere pericoloso anche per te e per chi ti accompagna.
- È più sicuro tenere il tuo animale domestico al guinzaglio.
- Cerca di non disturbare la tranquillità dell'ambiente con rumori eccessivi (musica alta, urla...).
5
10
262
10045