NOTIZIE DI ULTIM’ORA |

Coronavirus (Covid-19)

Cruz del Carmen - Punta del Hidalgo

Trekking in mezzo alla ricchezza naturale di Tenerife
Il sentiero che mette in comunicazione Cruz del Carmen con Punta del Hidalgo consta di tre tratti distinguibili per il tipo di vegetazione nei dintorni del Parco Rurale di Anaga, ubicato nel nord di Tenerife. Nella prima parte di questo percorso, tra Cruz del Carmen e Las Carboneras, regna la laurisilva, che poi cede il passo a piccoli terreni agricoli fino a giungere alla zona di Chinamada. L’ultimo tratto di trekking scende fino al livello del mare, con predominanza di macchia a Punta del Hidalgo.
Un sentiero dalla vetta alla spiaggia
Con i suoi dieci chilometri di lunghezza e un dislivello massimo di 916 metri, questo percorso presenta una difficoltà media per la sua combinazione di sentiero, pista forestale e alcune zone di strada. Di durata approssimativa di quattro ore, conviene indossare equipaggiamento e calzature adeguati per questa discesa verso la costa, ma anche dotarsi di cibo e bevande fresche. E non dimenticare una macchina fotografica per portarti via un ricordo delle splendide viste sulla pianura di La Laguna e, dal belvedere di Aguaide, di una panoramica della costa di Anaga.
Length
9,7 km
Public transport
Localidad
San Cristóbal de La Laguna
Downloadable files selection
Archivos
Imagen Archivo
Título Fichero
Cruz del Carmen-Punta del Hidalgo
pdf

TENERIFE

TENERIFE

GRAN CANARIA

GRAN CANARIA

FUERTEVENTURA

FUERTEVENTURA

LANZAROTE

LANZAROTE

LA GRACIOSA

LA GRACIOSA

LA GOMERA

LA GOMERA

LA PALMA

LA PALMA

EL HIERRO

EL HIERRO
No te lo puedes perder
Imagen
Subtítulo
Ruta de Cruz del Carmen-Punta Hidalgo, Tenerife
Título
Cruz del Carmen

Questa grande spianata, oggi occupata da un parcheggio e diverse attrezzature, è un punto di intersezione di strade importante. Anticamente una croce dedicata alla Madonna del Carmen proteggeva i viandanti.  Alla fine del XIX secolo il guardaboschi della zona decise di premiare chiunque trasportasse una pietra e una fascina di legna: in questo modo fu raccolto il materiale necessario per costruire questo eremo per la Croce del Carmen.

Prima di scendere, vale la pena di raggiungere il belvedere per godere di una delle migliori vedute della Vega de la Laguna.

Imagen
Subtítulo
Cruz del Carmen – Punta del Hidalgo, Tenerife
Título
Las Carboneras

Questo luogo era importante perché qui si incontravano il percorso dei "punteros", abitanti di Punta del Hidalgo, e quello dei residenti di Las Carboneras, che salivano alla Cruz del Carmen, punto di intersezione di strade in vetta. La sua importanza è segnalata dalla presenza di una croce, testimone del transito di tante persone. Giungiamo dopo aver attraversato la Degollada de las Escaleras, uno dei tratti più impegnativi del sentiero perché presenta un dislivello importante su un tratto molto corto.

Imagen
Subtítulo
Cruz del Carmen – Punta del Hidalgo, Tenerife
Título
Chinamada

Questo borgo a metà strada è un esempio eccezionale dell'habitat preistorico che ancora si conserva ad Anaga. La maggior parte delle abitazioni sono infatti case-grotte scavate nella roccia, in quanto la ridotta disponibilità di terreni pianeggianti ne faceva luogo privilegiato per la coltivazione, inducendo le persone a vivere in luoghi marginali per non sottrarre neanche un metro di suolo fertile. La maggior parte del caseggiato si distribuisce intorno al massiccio di Anaga. Prima di proseguire con la discesa possiamo raggiungere il Belvedere di Aguaide, che offre impressionanti vedute su Punta del Hidalgo e il resto della costa settentrionale di Anaga. Appena ripreso il sentiero vedremo in mezzo alla gola un'imponente formazione, un neck fonolitico, che spicca per il colore chiaro. È il Roque de los Pinos, dove si trova l'unica popolazione di pino delle Canarie, dato che teoricamente il parco si trova al di sotto della quota abituale di questa specie. Su questa formazione vulcanica è presente anche il Cistus chinamadensis, una varietà di cisto endemica del parco.

Imagen
Subtítulo
Cruz del Carmen – Punta del Hidalgo, Tenerife
Título
Dos Hermanos

Questo bellissimo picco è il simbolo della località di Punta del Hidalgo. Il nome proviene da una leggenda dell'antico popolo autoctono dei Guanci. Due giovani fratelli innamorati, non potendo vivere il proprio amore, salirono in cima per lanciarsi al buio nel vuoto e la montagna, di fronte a tanto dolore, si spezzò in due con un gemito di sofferenza.

Imagen
Subtítulo
Cruz del Carmen – Punta del Hidalgo, Tenerife
Título
Pozo La Fajana

Le costruzioni visibili su un lato del torrente appartengono al Pozzo La Fajana, che fornisce acqua alle coltivazioni di Punta del Hidalgo. L'edificio più grande custodisce un antico macchinario di grande valore, ma al momento non è aperto al pubblico. Il pozzo in realtà è una vena d'acqua alimentata da una galleria che raggiunge l'alveo del torrente captando l'acqua dolce e proteggendola dalla possibile contaminazione dell'acqua salata dell'oceano.

Imagen
Subtítulo
Cruz del Carmen – Punta del Hidalgo, Tenerife
Título
Belvedere della Punta

L'itinerario si conclude presso un belvedere con un punto di informazione turistica e un bel panorama sul massiccio di Anaga, da dove siamo appena scesi, e sulla costa. Un monumento a una delle grandi figure del folklore delle Canarie, Sebastián Ramos detto "El Puntero", ci ricorda che la località è stata una delle culle di questa espressione artistica. Se proseguiamo verso la costa è possibile fare il bagno nei laghetti del litorale e vedere una delle piattaforme di abrasione marina più interessanti dell'isola. Alla fine della passeggiata c'è anche una fermata dell'autobus.

Sostenibilità
Sostenibilidad
- Non lasciare rifiuti di alcun genere nell'ambiente, compresi i mozziconi di sigaretta. Gli avanzi di cibo contribuiscono alla proliferazione di roditori e gatti selvatici che rappresentano una grave minaccia per la fauna.
- Rispetta gli animali, non disturbarli e non dar loro da mangiare. Se vedi un esemplare ferito, puoi telefonare al numero di emergenza 112. Non strappare fiori o piante.
- Non raccogliere, né portare via pietre o qualsiasi altro elemento dal mezzo naturale. Non modificare quest’ultimo neanche impilandole per realizzare le tristemente famose "torri".
- Non attraversare spazi non consentiti e rispettare la segnaletica dei sentieri. Uscire dai percorsi autorizzati provoca danni all'ambiente e può essere pericoloso anche per te e per chi ti accompagna.
- È più sicuro tenere il tuo animale domestico al guinzaglio.
- Cerca di non disturbare la tranquillità dell'ambiente con rumori eccessivi (musica alta, urla...).
1
10
13
262
10045