NOTIZIE DI ULTIM’ORA |

Coronavirus (Covid-19)

Parco Naturale di Tamadaba

Bosco di pino canario in una riserva della biosfera
Il Parco Naturale di Tamadaba è uno dei territori meno alterati dall’essere umano, sull'isola di Gran Canaria. I suoi 7.500 ettari vanno dalle cime delle montagne alla costa, nell'estremità occidentale dell'isola, all'interno di un’area dichiarata dall'Unesco Riserva della Biosfera. I visitatori possono scegliere tra le favolose pinete canarie autoctone delle cime, le ripide scogliere della sua costa quasi inaccessibile e la ricca biodiversità dei suoi anfratti.
Che cosa vedere nel Parco Naturale di Tamadaba
Dopo venti minuti di auto da Artenara, dalla strada GC-216, si raggiungono le vette del parco. Ci si può fare un picnic sotto i pini profumati nella zona ricreativa di Llanos de La Mimbre e, per continuare, ammirare questa foresta spettacolare dalla cima di La Bandera. Più in basso, la strada GC-200 collega la Aldea de San Nicolás con il belvedere di El Balcón, da dove si possono ammirare le scogliere a forma di coda di drago, o la spiaggia appartata di Guayedra con la sua gola costellata di palme.
Altezza
45 m
Flora interest
Parking
Trekking routes
Public transport
Wildlife interest
Localidad
Artenara, Aldea de San Nicolas, Agaete

TENERIFE

TENERIFE

GRAN CANARIA

GRAN CANARIA

FUERTEVENTURA

FUERTEVENTURA

LANZAROTE

LANZAROTE

LA GRACIOSA

LA GRACIOSA

LA GOMERA

LA GOMERA

LA PALMA

LA PALMA

EL HIERRO

EL HIERRO
No te lo puedes perder
Imagen
Subtítulo
Parque Natural de Tamadaba
Título
Pineta di Tamadaba

Il gran bosco di pino canario di Gran Canaria

Il Parco Naturale di Tamadaba ha una pineta di eccezionale spettacolarità. I 2.000 ettari di pineta di Tamadaba coprono un vasto massiccio, aspro e frastagliato, nel nord-ovest dell'isola di Gran Canaria, con accesso dalle città di Agaete o di Aldea de San Nicolás. Rigenerato e ripopolato nel XX secolo, oggi è una delle pinete più rigogliose delle Canarie e una destinazione turistica popolare per immergersi nella natura a Gran Canaria.

I pini di Gran Canaria sono di un tipo particolare: il pino delle Canarie che è nativo di queste isole. È un albero alto, simmetrico, di colore verde argentato e resistente al fuoco. Nella fresca ombra dei pini di Tamadaba troviamo piante profumate e colorati fiori, come la Jara, il cuoricino e le piante di timo selvatico. Inoltre, i loro rami e i tronchi ospitano numerosi uccelli, come gli animati picchi e i rari ma deliziosi fringuelli blu di Gran Canaria.

Imagen
Subtítulo
Parque Natural de Tamadaba
Título
Zona di campeggio di Llanos de La Mimbre

Dormire in tenda o in roulotte nella pineta di Gran Canaria

Una delle attività nella natura preferite dagli abitanti di Gran Canaria è quella di riunirsi all'ombra delle pinete del Parco Naturale di Tamadaba. Forse per questo motivo, una delle zone di campeggi e picnic più complete ed estese dell’isola si trova nella pineta, situata sulle cime a nord-ovest dell'isola. Con posti letto per 400 persone in tenda o camper, Los Llanos de la Mimbre è un ottimo punto di partenza per esplorare questo parco.

Questa zona di campeggio e ricreativa si trova nel cuore della pineta di Tamadaba, accanto alla strada GC-216 che circonda la vetta di La Bandera. Dalle vicinanze del recinto partono diversi sentieri interessanti, come quello che sale sulla vetta di La Bandera, o il classico percorso di San Pedro, a 20 chilometri, che offre una vista mozzafiato sulla città costiera di Agaete dall'alto. Per trascorrere la notte a Los Llanos de la Mimbre si deve prenotare.

Imagen
Subtítulo
Tamadaba Natural Park
Título
Gola e spiaggia di Guayedra

Palmeto e spiaggia selvaggia vicino ad Agaete

Guayedra è un lungo burrone con un palmeto canario che termina in una spiaggia selvaggia di sabbia nera e ciottoli. Questo angolo poco frequentato è a soli sei chilometri dalla città e dal porto di Agaete, nel nord ovest di Gran Canaria. La strada GC-200 ci lascia nello stesso burrone, a 650 metri dal percorso della spiaggia. Qui finisce il Parco Naturale di Tamadaba e comincia un giorno di riposo dal brusio mondano.

Dalle splendide palme del suo percorso fino agli arbusti superstiti di grandi foreste antiche, la flora di Guayedra è eccezionale. Qui vivono molte piante endemiche di Gran Canaria come la bella margherita di Guayedra. Un percorso circolare che collega Agaete permette di ammirare tutta questa bellezza. E dopo il sentiero, i visitatori possono nuotare nella spiaggia di Guayedra, facendo attenzione alla corrente e alle onde.

Sustainability
Sostenibilidad
- Non lasciare rifiuti di alcun genere nell'ambiente, compresi i mozziconi di sigaretta. Gli avanzi di cibo contribuiscono alla proliferazione di roditori e gatti selvatici che rappresentano una grave minaccia per la fauna.
- Rispetta gli animali, non disturbarli e non dar loro da mangiare. Se vedi un esemplare ferito, puoi telefonare al numero di emergenza 112. Non strappare fiori o piante.
- Non raccogliere, né portare via pietre o qualsiasi altro elemento dal mezzo naturale. Non modificare quest’ultimo neanche impilandole per realizzare le tristemente famose "torri".
- Non attraversare spazi non consentiti e rispettare la segnaletica dei sentieri. Uscire dai percorsi autorizzati provoca danni all'ambiente e può essere pericoloso anche per te e per chi ti accompagna.
- Non appiccare fuochi al di fuori delle aree consentite e presta particolare attenzione nei mesi estivi.
- Cerca di non disturbare la tranquillità dell'ambiente con rumori eccessivi (musica alta, urla...).
2
10
262
10045