NOTIZIE DI ULTIM’ORA |

Coronavirus (Covid-19)

Parco Nazionale del Teide

Il Teide, il picco più alto della Spagna
Il Parco Nazionale del Teide è un luogo ideale per testare la creatività costruttiva dei vulcani del luogo. Situato nel centro dell'isola di Tenerife, questo anfiteatro di 15 chilometri di diametro, risultato di innumerevoli eruzioni, vanta la più alta montagna della Spagna, il Teide, 3.718 metri. Coloro che hanno accarezzato la sua lava capricciosa e osservato i suoi cieli limpidi capiscono perché questo gioiello naturale sia il Parco Nazionale più visitato d'Europa e Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco.
Un Parco Nazionale nel centro di Tenerife
Sorprendentemente, questo campo di lava enorme situato per lo più oltre 2.000 metri è pieno vita animale e vegetale. Tutto questo patrimonio naturale è spiegato in dettaglio nei suoi due centri di interpretazione e e dalla sua segnaletica. Per muoversi il visitatore dispone quattro ingressi e di diverse strade per le quali viaggiare sui mezzi di trasporto pubblico o privati. La varietà di servizi disponibili per i turisti, rende il Teide una meta ideale per tutta la famiglia.
Altezza
2.400 m
Flora interest
Catering
Parking
Perfoming center
Trekking routes
Public transport
Wildlife interest
Localidad
La Orotava, Guía de Isora, Icod de los Vinos, Fasnia, Granadilla de Abona, La Guancha, San Juan de la Rambla, Adeje, Santiago del Teide, Los Realejos, Vilaflor, Garachico

TENERIFE

TENERIFE

GRAN CANARIA

GRAN CANARIA

FUERTEVENTURA

FUERTEVENTURA

LANZAROTE

LANZAROTE

LA GRACIOSA

LA GRACIOSA

LA GOMERA

LA GOMERA

LA PALMA

LA PALMA

EL HIERRO

EL HIERRO
No te lo puedes perder
Imagen
Subtítulo
Parque Nacional del Teide
Título
Salire sul Teide

Funivia e sentiero fino alla cima del Teide

Scalare il vulcano di 3.718 metri è un'esperienza indimenticabile. Dal punto più alto del Parco Nazionale del Teide e dell'isola di Tenerife si può godere di una vista mozzafiato sulla parete di Las Cañadas del vulcano annesso al Teide, il Pico Viejo e in giorni di grande visibilità, le altre sei isole delle Canarie. Naturalmente, questo ambiente richiede calzature d’alta montagna e abbigliamento adeguato, protezione solare e vigilare sugli effetti dell'altitudine.

La salita al Teide può essere compiuta con la funivia che parte dalla base della montagna e in otto minuti arriva a un punto sotto la cima. Si può anche camminare su un sentiero di circa sei ore a partire da Montaña Blanca. In entrambi i casi è necessario portare un permesso per accedere alla vetta, se si desidera completare la salita, e si può dormire nel rifugio di Altavista per vedere l'alba dalle cime.

Imagen
Subtítulo
Parque Nacional del Teide
Título
Roques de García

La cartolina illustrata del Teide

Le forme capricciose dei Roques de García, con il Teide sullo sfondo, creano l'immagine più tipica del Parco Nazionale del Teide. Il più famoso di questi monoliti naturali è Cinchado, che si presenta come un enorme fungo che sfida la gravità con la sua inclinazione e la sua forma irregolare. Los Roques fanno parte di un’area enorme di materiale vulcanico che per secoli ha ostinatamente resistito all'erosione.

Questa popolare attrazione si trova nei pressi del centro d'accoglienza di Cañada Blanca e del Parador del Teide. L'area d’ingresso è conosciuta come La Roulette e dispone di parcheggio, belvedere e punto informativo. Da La Roulette, partono dei gradini modellati sulla roccia, che ascendono per un piccolo sentiero che corre lungo questi pitoni vulcanici e permettono di sentire sui palmi delle proprie mani la storia geologica che palpita nella loro roccia.

Imagen
Subtítulo
Parque Nacional del Teide
Título
Rete di sentieri (Parque Nacional del Teide)

Trekking d’alta montagna nelle isole Canarie

Per godersi a fondo il Parco Nazionale del Teide, niente come indossare scarponcini, attrezzarsi per un giorno in alta montagna e uscire a camminare per la sua estesa e ben mantenuta rete di sentieri. Dei quattro percorsi principali, spiccano montagna Blanca con l’ascesa alla cima dell'isola di Tenerife, il picco del Teide, cinque ore e mezzo di durata e alta difficoltà; e Siete Cañadas, molto lunga ma di bassa difficoltà.

La lista è completata da due percorsi circolari: quello del Roques de García, di difficoltà media e accessibile dalla zona del Parador de Turismo, e quello di Arenas Negras, di bassa difficoltà, che inizia presso il Centro d'accoglienza El Portillo. Questi quattro percorsi sono integrati da altre rotte sulle quali si può saperne di più da una guida 'on-line' e dalle pubblicazioni ufficiali del parco.

Imagen
Subtítulo
Parque Nacional del Teide
Título
Osservatorio di Astrofisica del Teide

Visitare i grandi telescopi di Tenerife

Le cime di Tenerife possiedono uno dei cieli di qualità superiore per osservare le stelle dell'emisfero settentrionale. Perciò, nei pressi del Parco Nazionale del Teide si trova uno degli insiemi di telescopi più importanti al mondo: l'Osservatorio di Astrofisica del Teide, con oltre 10 telescopi solari e per il cielo notturno. L’insieme di cupole bianche dell'osservatorio è di per sé un’attrazione di prima categoria.

Si trova vicino a Izaña, sulla strada TF-21 proveniente da La Laguna, ed è gestito dall'Istituto di Astrofisica delle Canarie. È possibile visitarlo in gruppi di 15 o più persone, di giorno, tra aprile e dicembre e dopo aver richiesto il permesso. Ultimamente, osservare le stelle sta diventando un'attività popolare sul Teide, e le aziende private offrono sempre più escursioni notturne.

Imagen
Subtítulo
Parque Nacional del Teide
Título
Mine di San José

Una pianura variopinta accanto al Teide

Nelle Mine di San Jose è facile pensare di essere su un altro pianeta al posto del Parco Nazionale del Teide. Le mine sono pianure di ghiaia dorata intervallate da massi di ocra e forme contorte. Di fronte si trovano lunghissime colate vulcaniche, e sullo sfondo in lontananza, l'enorme parete di Las Cañadas del Teide, dominate dall’alto da Guajara, una montagna di singolare bellezza.

Questa amalgama di colori, materiali ed elementi unici rende Las Minas uno dei luoghi preferiti del parco tra gli appassionati di fotografia e i registi. Qui sono stati girati numerosi film, alcune grandi produzioni internazionali. Due esempi notevoli sono 'Scontro tra Titani", nel 2012, diretto da Jonathan Liebesman; e “Un milione di anni fa”, nel 1966 per la regia di Don Chaffey.

Imagen
Subtítulo
Parque Nacional del Teide
Título
Llano de Ucanca

Silenzio e bellezza sulle vette di Tenerife

Lo LLano de Ucanca è una vasta distesa di sabbia e sedimenti dai toni dorati che si incuneano tra i capricciosi Roques de García e la grande parete di Las Cañadas, nel cuore del Parco Nazionale del Teide. La sua situazione particolare, il suo silenzio e la strana bellezza del suo paesaggio fanno di Ucanca un luogo magico per molti e la tappa preferita di coloro che cercano di ricaricare le batterie in mezzo alla natura.

Per raggiungere Ucanca bisogna guidare verso sud lungo la strada che attraversa il parco (TF-21) e passare il Parador del Teide. La vettura deve essere parcheggiata sul ciglio della strada e il sito raggiunto il sito a piedi. Questa pianura può essere coperta da pozze di acqua piovana poco profonde che a volte si fondono in un’ampia ed effimera laguna dalla superficie cristallina che riflette il Teide con impressionante nitidezza.

Imagen
Subtítulo
Parque Nacional del Teide
Título
La Tarta (la Torta)

Ceneri vulcaniche variopinte sulla strada verso il Teide

La Tarta è un semplice taglio nel suolo accanto a una strada di accesso al Parco Nazionale del Teide. Tuttavia, quello che mostra questo blocco è davvero sorprendente: innumerevoli strati di ceneri vulcaniche di più colori e decine di metri di spessore che appaiono inclinati drasticamente. L’insieme assomiglia a una torta di cioccolato e crema (da qui il suo nome) e sorprende chi la vede per la prima volta.

Questo punto si trova in una curva chiusa della strada TF-24, vicino al confine orientale del parco. Nella curva stessa c’è il belvedere di La Tarta, due piattaforme a diversi livelli e con pannelli interpretativi in cui viene spiegata l'origine di questa curiosa formazione. Fin dalle sue ringhiere si vedono scorci del Teide e i pendii rossi coperti di pini che da lì discendono fino al mare.

Imagen
Subtítulo
Parque Nacional del Teide
Título
Centro d’accoglienza di El Portillo

Sapere come si sono formati l’isola di Tenerife e il Teide

Una visita ideale per il Parco Nazionale del Teide inizia presso il Centro d'accoglienza El Portillo. Questo moderno centro, a ingresso gratuito, ha un'area interpretativa, una sala di proiezione e il giardino botanico, e spiega come l'isola di Tenerife e il Teide si siano formati. Si presentano anche in dettaglio i valori biologici e geologici del paesaggio che hanno fatto guadagnare a questo Parco Nazionale il riconoscimento di Patrimonio dell'Umanità dell’Unesco nel 2007.

Il centro si trova in prossimità dell’ingresso del Parco Nazionale, attraverso le città di La Orotava e La Laguna (strade TF-24 e TF-21, rispettivamente), a circa 300 metri da un centro abitato chiamato El Portillo, in cui si trovano ristoranti, caffè e negozi di souvenir. Le sue strutture sono alimentate da energia solare, adattate ai diversamente abili ed elegantemente integrate nel loro ambiente.

Imagen
Subtítulo
Parque Nacional del Teide
Título
Centro d’accoglienza di Cañada Blanca (Parador Nacional)

Visitare e pernottare nel ‘parador’ più elevato della Spagna

Il centro d'accoglienza di Cañada Blanca e il Parador del Teide si trovano in un’affascinante struttura a pianta quadrata e rifiniture in ocra e scura roccia vulcanica, situato a 2.152 metri sul livello del mare, lungo i caratteristici Roques de García e ai piedi delle montagne a sud del parco, le famose Cañadas del Teide. Fare una visita a questo centro nevralgico del parco è un must per ogni visitatore.

I più curiosi troveranno nel centro d'accoglienza di Cañada Blanca uno spazio luminoso e moderno che riassume didatticamente il vasto patrimonio del parco. Coloro che sceglieranno di trascorrere la notte sotto uno dei cieli più limpidi del mondo hanno a disposizione il Parador de Las Cañadas del Teide, un hotel statale di due stelle, aperto al pubblico, con piscina, sauna e palestra, e ristorante. Coloro che cercano un luogo per fare una pausa, vi troveranno un caffè e un negozio di souvenir.

Sustainability
Sostenibilidad
- Non lasciare rifiuti di alcun genere nell'ambiente, compresi i mozziconi di sigaretta. Gli avanzi di cibo contribuiscono alla proliferazione di roditori e gatti selvatici che rappresentano una grave minaccia per la fauna.
- Rispetta gli animali, non disturbarli e non dar loro da mangiare. Se vedi un esemplare ferito, puoi telefonare al numero di emergenza 112. Non strappare fiori o piante.
- Non raccogliere, né portare via pietre o qualsiasi altro elemento dal mezzo naturale. Non modificare quest’ultimo neanche impilandole per realizzare le tristemente famose "torri".
- Non attraversare spazi non consentiti e rispettare la segnaletica dei sentieri. Uscire dai percorsi autorizzati provoca danni all'ambiente e può essere pericoloso anche per te e per chi ti accompagna.
- Non appiccare fuochi al di fuori delle aree consentite e presta particolare attenzione nei mesi estivi.
- Cerca di non disturbare la tranquillità dell'ambiente con rumori eccessivi (musica alta, urla...).
1
10
9
262
10045