NOTIZIE DI ULTIM’ORA |

Coronavirus (Covid-19)

Natale sotto il sole

Dei festeggiamenti diversi, nel miglior clima del mondo

Qualcosa che sorprende molto i visitatori delle Isole Canarie quando vengono a trascorrere il Natale è il clima caldo, con temperature molto miti e scarsissime piogge. Perché a sole quattro ore di volo dalla maggior parte delle città europee è possibile fare il bagno in spiaggia e prendere il sole tutto l'inverno, oltre a vivere in prima persona le singolari e belle tradizioni natalizie delle isole.

Contenido

Quando arrivi nelle isole a dicembre, devi sapere che Gran Canaria dà il benvenuto al Natale con uno spettacolare presepe di sabbia che diversi artisti internazionali scolpiscono sulla favolosa spiaggia di Las Canteras: uno splendido esempio di arte effimera in riva al mare che raggiunge più di cinque metri di altezza. Non altrettanto appariscenti, ma senz’altro molto sentiti, sono i “Ranchos de Pascua” che seguitano a celebrarsi a Lanzarote al ritmo di tamburelli e nacchere, suonati da vari gruppi di persone quando sfilano per le strade, intonando canti commemorativi per i defunti. Una bella tradizione con quattro secoli di storia, che trasporta al passato.

 

Contenido

Gli amanti del mare non possono non iniziare il nuovo anno in spiaggia, soprattutto alle Canarie, dove è possibile godersi la spiaggia sia d'inverno, che d'estate. Non che sia una tradizione diventata proprio ufficiale, ma molti abitanti delle Canarie salutano l’anno vecchio su spiagge come quella di Las Canteras, sull'isola di Gran Canaria, e danno il benvenuto all’anno nuovo nello stesso posto. Il 1° gennaio sono molte le persone che decidono di farsi un rinfrescante tuffo nel capoluogo di Gran Canaria per iniziare il nuovo anno con il piede giusto e tanti buoni propositi.

Contenido

Se ti trovi alle Canarie il 5 gennaio, potrai vivere una tradizione molto sentita in Spagna, la cavalcata dei Re Magi dall'Oriente. Melchiorre, Gaspare e Baldassarre sfilano per le strade delle principali città e paesi delle isole, per poi distribuire doni a tutti i bambini. Uno spettacolo pieno di colore, con personaggi di fantasia, bande musicali e gruppi di ballo, rivolto ai più piccoli, che attendono con ansia il giorno seguente per scoprire se le Loro Maestà abbiano donato loro quanto richiesto, come premio per essersi comportati bene. Un po' più seri, ma di una bellezza solenne, sono gli “Autos de Reyes”, un’opera teatrale che racconta il viaggio dei Re Magi fino a Betlemme, che va in scena quella stessa notte in località come Agüimes, a Gran Canaria, El Sauzal e Tejina, a Tenerife o Garafía, a La Palma.

Contenido

Indubbiamente, il Natale alle Isole Canarie è caldo, ma non per questo meno dolce, grazie alle “truchas”, il dolce natalizio per antonomasia delle Canarie che non può mancare sulle tavole la sera della Vigilia di Natale. Di patate dolci o capelli d'angelo, quelli più tipici, o di mandorla, uovo e limone, la ricetta di questa specie di mezzaluna dolce e croccante è stata tramandata di generazione in generazione, senza perdere importanza. È abituale vedere, in alcuni paesi, bancarelle in cui puoi acquistarla per assaporarla mentre fai una passeggiata.